• .

Una breve descrizione

  • Perlato Svevo

    Perlato Svevo

    Marmo di origine italiana, dal colore chiaro e luminoso, privo di impurità, caratterizzato da un fondo uniforme e omogeneo, sia nel disegno sia nel colore. Le sue peculiarità lo rendono idoneo a ogni tipo di realizzazione.

  • Melograno

    Melograno

    Breccia dal colore rosso-oro caratterizzato da tonalità decise e da sfumature armoniose. È ideale sia per grandi superfici sia per piccoli spazi e decori.

  • Giallo Egiziano

    Giallo Egiziano

    È una pietra calcarea, il suo colore di fondo è giallo attraversato da stiloliti (particolari venature proprie di questo tipo di rocce) di colore beige chiaro e giallo intenso.

  • Bianco Carrara

    Bianco Carrara

    Disponibile nelle varianti: C, CALACATTA, STATUARIO BIANCO, ARABESCATO

    È il marmo per antonomasia, unico e inimitabile. È la pietra decorativa bianca più apprezzata e pregiata al mondo tanto per le sue caratteristiche strutturali, fisiche e morfologiche quanto per le sue qualità estetiche. Estratto dalle cave delle Alpi Apuane, il marmo bianco di Carrara è ideale sia per la realizzazione di opere scultoree sia per le più svariate applicazioni in ambito edile.

  • Biancone

    Biancone

    Pregiato marmo italiano, ha un colore di fondo molto chiaro, solitamente beige, con poche e sottili venature più scure. La sua tonalità cromatica lo riesce a rendere sia classico sia moderno, a seconda dell’applicazione. È molto resistente e per questo può essere utilizzato anche per opere in esterno.

  • Serpeggiante

    Serpeggiante

    Disponibile nelle varianti: KF e Classico

    È una varietà di Trani, una pietra naturale calcarea compatta, contraddistinta da venature lunghe e verticali, quasi sinuose, che attraversano la lastra. Il colore di fondo è beige, con una tonalità leggermente più scura che si avvicina al marrone chiaro.

  • Bronzetto

    Bronzetto

    È un marmo di colore beige chiaro caratterizzato da un fondo uniforme con pochissime, quasi impercettibili venature. Viene utilizzato soprattutto per pavimenti interni, ma può essere adottato anche per rivestimenti, scale, tavoli, piatti doccia, lavelli e piani cucina.

  • Filetto Rosso

    Filetto Rosso

    Il marmo Trani Filetto Rosso ha un colore beige uniforme, spezzato da venature che variano dal rosso all’arancione. Si tratta di una pietra adatta ad ambienti interni ed esterni.

  • Fiorito Adriatico

    Fiorito Adriatico

    È una pietra naturale calcarea estratta da cave italiane dal colore abbastanza neutro, sul beige; la sua resistenza e la sua robustezza lo rendono ideale per ogni tipo di applicazione, sia per interni sia per esterni.

  • Arabescato

    Arabescato

    Particolare tipo di marmo utilizzato soprattutto per lavori ornamentali pregiati. È uno dei materiali più esclusivi, caratterizzato da un fondo bianco cristallino attraversato da venature di colore grigio scuro.

  • Bardiglio

    Bardiglio

    Disponibile nelle versioni: comune, cupo e fiorito

    Nelle sue varietà di colore, il bardiglio mantiene sempre un aspetto nobile. E' un materiale di media durezza e facilmente lavorabile. Viene quasi sempre utilizzato per rivestimenti murari, pavimenti, davanzali.

  • Pietra serena

    Pietra serena

    E' una pietra arenaria dal colore grigio. Spesso viene impiegata in architettura o nelle sculture. Tipica dell'architettura fiorentina/toscana, pur non essendo solitamente usata per il taglio dei blocchi da muratura, ma con elementi isolati o decorativi, come ad esempio per colonne e cornici.

  • Pietra lavica

    Pietra lavica

    La pietra lavica, è un oggetto di basalto lavico, con decorazioni superficiali in maiolica. Grazie alle particolari potenzialità estetiche, unite alla resistenza meccanica e fisica del basalto, essa viene utilizzata per la produzione di pavimenti ad alto calpestio, rivestimenti da esterno, piscine, top per cucine, piatti doccia, o anche lavelli.

  • Basaltina

    Basaltina

    E' una pietra lavica di colore grigio, utilizzata già dai Romani. Dalla struttura compatta e uniforme, la Basaltina è resistente sia alla compressione, sia all’usura che ai forti sbalzi termici, persino al gelo. Essa riscuote notevole successo sia nell’edilizia che nell'arredo urbano.

  • Bianco Thassos

    Bianco Thassos

    E' un marmo di origine greca a grana finissima, bianco assoluto, nessuna venatura. Davvero elegante, sobrio, può essere utilizzato per la realizzazione di scale, pavimenti, bagni. Adatto ad ambienti interni, dallo stile contemporaneo o classico. E' oltretutto esistenza all'umidità, può essere quindi impiegato nella progettazione sia di cucine che di bagni.

  • Daino reale

    Daino reale

    E' un marmo dalla particolare colorazione e dalle forti venature. Riesce a donare un effetto legno davvero molto elegante, donando sensazioni calde e accoglienti. Spesso utilizzato per la realizzazione di bagni, esso è conosciuto anche come Breccia Sarda.

  • Botticino

    Botticino

    E' una qualità di calcare micritico compatto, puro, dal colore beige. L'estrema compattezza, con la quasi totale assenza di assorbimento e porosità, lo rende idoneo all'impiego all'esterno vista anche la scarsa propensione all'usura. Viene considerato un marmo pregiato, viste la sua bellezza e le grandi doti di resistenza.

  • Thala

    Thala

    disponibile beige e grigio

    E' un materiale di colore Beige uniforme, derivato da una roccia. Particolarmente adatto per pavimentazioni e rivestimenti sia interni che esterni. Può essere levigato, spazzolata, sabbiato e bocciardato.

  • Travertino

    Travertino

    Disponibile nelle varianti: silver, navona, classico e cross out

    E' una varietà di calcare, denominato da Lapis Tiburtinus "pietra di Tibur", antico nome di Tivoli, si forma per incrostazione da acque dolci calcarifere presso le cascate. Di colore bianco o giallognolo chiaro, rossastro per la presenza di idrati di ferro o bruno fino a nero per quella di sali di manganese. A stratificazioni evidenti, malgrado la struttura granulare, il travertino ha resistenza meccanica, ma anche notevole resistenza agli agenti atmosferici. Resiste ai grandi sbalzi termici, è anche suscettibile di lucidatura. Dall'epoca romana, è usato come materiale da costruzione e ornamentale.